Nintex Workflow Platform Preview for SharePoint 2013

Una delle novità introdotte nella Wave 15 di Office (client e server) è il concetto delle App e del relativo marketplace, o App store che dir si voglia. In questo momento non voglio però parlare di aspetti tecnici o di strategia (per questo vi rimando al blog del team dedicato e questi due video introduttivi, uno e due), quanto del fatto che Nintex abbia già rilasciato (e non è l’unica, date voi stessi un occhiata allo store), a pochi giorni dalla disponibilità della beta pubblica, una prima Platform Preview di Nintex Workflow per SharePoint 2013 (faq e condizioni del servizio).

App Store

E’ bene precisare che non si tratta di una beta della prossima versione del prodotto, ma un prototipo “cloud-based” (hostato su Windows Azure) che dimostra il grande lavoro di ricerca e sviluppo portato avanti da Nintex.

Le azioni disponibili in questa platform preview sono le activity out-of-the-box disponibili in SharePoint Designer 2013 e le azioni basate su servizi nel cloud erogati tramite Nintex Live. Per questa versione non è prevista alcuna forma di supporto, se non quello “volontario” offerto tramite i forum di Nintex Connect.

Nintex Worklow Platform Preview App

Purtroppo non sono ancora riuscito a toccare con mano questa app nella mia VM di test a causa di un “fastidioso” errore (Sorry, apps are turned off…) che, vista l’ora, cercherò di risolvere nei prossimi giorni (so, stay tuned :)).

Nel frattempo visto che il modello delle app è disponibile tanto on-premises che nel cloud proverò ad installare la Platform Preview di Nintex Workflow per SharePoint 2013 nell’ambiente di test del nuovo Office365.

A presto per le prime impressioni 😉

– Riccardo


SharePointCommunity ed eventi Green Team

Mi sento un po’ come un giornalista di ritorno da una trasferta di Champions :). Sto scrivendo direttamente dal treno, di ritorno da Roma, dove questa mattina insieme a Claudio, Igor, Roberto e Michele di AvePoint, e senza dimenticare Roberto D’Angelo di Microsoft, abbiamo tenuto la seconda tappa dell’evento, organizzato da Green Team, Destinazione Office 365.

Io ho avuto il piacere (si, mi piace farlo, mi diverto – adesso) di parlare con Claudio della personalizzazione di SharePoint Online, dei molti punti di contatto con le farm “on-premise” e delle differenze da tenere in considerazione. Sempre insieme a Claudio abbiamo inoltre parlato di Nintex Live e più in generale dei prodotti Nintex.

Tra l’altro, entrambi gli eventi sono stati un ottima occasione per “festeggiare” l’uscita del nuovo libro di Igor e Claudio su Office 365, a cui ho avuto l’onore di dare il mio piccolo contributo (esperienza elettrizzante!).

Per chi fosse interessato, tra qualche giorno pubblicheremo le slide e al 90% anche le registrazioni della data milanese dell’evento, sul sito di SharePointCommunity.it.

A proposito di SharePointCommunity.it segnalo che nelle scorse settimane sono stati pubblicati due miei nuovi articoli:

Mentre scrivevo il primo, quello sul cestino di SharePoint 2010, ho avuto un dubbio sul metodo GetRecycleBinStatistics (mi sa che dovete leggere l’articolo per capire meglio di cosa parlo), mi sembrava strano che questo metodo fosse limitato al cestino di primo livello. Ho fatto così una verifica – per pura accademia, don’t try this at home! – aprendo una sessione di trace con SQL Profiler e spulciando un pò di stored procedure e funzioni.

Dal profiler risulta che alla chiamata di questo metodo viene eseguita la stored procedure proc_getAdminRecycleBinInfo, passando come parametro solo il SiteID. La stored procedure a sua volta fa riferimento alla funzione TVF_RecycleBin_SiteBin passando come parametro (“hard-coded”) relativo al livello del cestino (BinID) 1.

Ho fatto una controprova. Ho eseguito il metodo GetRecycleBinItems che permette di specificare su quale livello del cestino agire. Effettivamente la differenza tra la query effettuata su FirstStageRecycleBin e SecondStageRecycleBin è il valore di filtro sulla colonna BinID che passa da 1 a 2. Inutile ai fini pratici, ma interessante.

Che dire… vi invito ovviamente a leggere i due articoli, scaricare slide e video e, se ne avete voglia, farmi avere i vostri commenti.

Ci vediamo sul prossimo palco
– Riccardo


Novità da Nintex

E’ già passata qualche settimana da quando Nintex ha annunciato il rilascio di Nintex Workflow per Project Server 2010. Oltre alle activity che già conoscevamo sono state aggiunte introdotte attività specifiche di integrazione con la piattaforma di EPM di Microsoft.

Segnalo questo breve video di introduzione al prodotto, sicuramente molto più esplicativo di qualsiasi mio tentativo 🙂

Nintex Workflow for Project Server 2010

Un’altra novità, al momento ancora in stato embrionale, è Nintex Analytics 2010. Non vedo l’ora di poter scoprire qualcosa di più su questo prodotto. Al momento le uniche informazioni “pubbliche” dicono che grazie a Nintex Analytics 2010 potremo ottenere facilmente ogni sorta di report ed analisi sui nostri contenuti SharePoint. Ma non solo, stando alla breve descrizione per ora disponibile, potremo avere informazioni riguardo l’utilizzo delle nostre Service Application e molto altro contraddistinto dalla “solita” facilità di utilizzo tipica dei prodotti Nintex. Spero proprio di riuscire ad entrare nel Beta Program :).

– Riccardo


Aggiornamento per Nintex Workflow 2007

Penso che ormai tutti, chi più chi meno, abbiate sentito parlare di Nintex Workflow.

Nintex ha rilasciato già da qualche mese la nuova versione del prodotto per SharePoint 2010, Nintex Workflow 2010. In realtà non è su questa versione più recente di cui voglio parlare, ma di quella precedente: Nintex Workflow 2007.

Proprio questo lunedì Nintex ha rilasciato un nuovo aggiornameto del prodotto (versione 1.11). La prima nota è relativa ai contenuti di questa nuova build. Le principali innovazioni a mio avviso sono relative all’interfaccia utente. Finalmente, anche sulla versione 2007, sarà possibile ingrandire o rimpicciolire l’are di workflow designer grazie a funzionalità di zoom-in / zoom-out e stampare l’intero flusso senza dover ricorrere ad arti orientali della manipolazione della carta 🙂

Sono state introdotte anche 4 nuove activity per l’integrazione con Microsoft Dynamics CRM (Query, Create, Update e Delete CRM records) più una quinta, Get Meeting Suggestions, che si aggiunge alle activity di integrazione con Microsoft Exchange.La pubblicazione della nuova build è arricchita inoltre da diverse migliorie apportate ad alcune activity di workflow e ai tool di sviluppo e amministrazione.

In questo momento è disponibile solo la versione inglese di questo update, ma è già programmata per fine Settembre la pubblicazione degli aggiornamenti localizzati nelle diverse lingue.

Una seconda ed ultima nota, se volete più futile, riguarda il fatto che mi ha fatto piacere notare che nonostante Nintex abbia una nuova versione già in commercio, lo sviluppo sulla “wave 2007” prosegua. Sicuramente non è solo una questione “etica”, è quasi sicuramente pura logica di mercato visto l’alto numero di farm SharePoint 2007 “up and running”. Dal mio punto di vista è un (altro) punto a favore di Nintex :).

Nel caso in cui non conosceste Nintex Workflow o anche solo per un approfondimento l’indirizzo è http://www.nintex.com.

– Riccardo