SharePoint 2010 FBA Pack 1.2.0

Qualche mese vi parlai della disponibilità su Codeplex della versione per SharePoint 2010 del FBA Pack, cioè un insieme di web parts ed impostazioni del sito, per facilitare l’implementazione della Form Based Authentication in SharePoint 2010.

A fine Novembre 2011, con la versione 1.2, è stato rilasciato un aggiornamento (a mio avviso) importante. Fino a quel momento infatti le funzionalità offerte da questo pacchetto erano utilizzabili solo nelle zone che utilizzavano autenticazione form.

Questo risultava “scomodo” nelle situazioni in cui una web application veniva estesa e venivano configurati due authentication provider differenti per le due zone, NTLM per quella di default, Form per quella “estesa”. In questo scenario non era possibile creare utenti “applicativi” tramite l’FBA Pack utilizzando l’autenticazione Windows.

La nuova versione del pacchetto corregge questa limitazione permettendo la gestione di utenti, ruoli e richieste di membership da qualiasi zona della web application, quindi anche dalla zona di default con autenticazione NTLM. L’unico requisto è che nella stessa web application sia presente almente una zona che utilizza la form authentication e che siano configurati correttamente Membership Provider, Role Manager e, ovviamente FBA!.

Altro punto a favore di questo progetto è a mio avviso la disponibilità di un servizio di supporto tecnico (a pagamento) per chi non volesse correre alcun rischio.

-Riccardo

Ps. Se poteste fare finta che questo post sia stato pubblicato a scelta tra il giorno di natale, l’ultimo dell’anno o il primo Gennaio fareste un grande favore al mio ego ferito dalla pigrizia che mi ha colpito durante questa settimana di ferie e da mia moglie, che da quando ha aperto il suo blog non smette più di scrivere :).


SharePoint PowerShell Timer Jobs

Avete mai pensato a quanto sarebbe utile poter pianificare l’esecuzione di script Powershell nel contensto della vostra farm SharePoint? Certo, è possibile utilizzare il Task Scheduler di Windows, ma per farlo è richiesto l’accesso al server e non sempre questo è possibile.

Qualche giorno fa ho letto di un progetto molto interessante, creato da Ingo Karstein e condiviso su Codeplex, che permette di creare Timer Jobs per l’esecuzione di script Powershell semplicemente da Central Administrator. Le possibilità di utilizzo sono molteplici, solo per citarne alcune: script di warm-up, backup, elaborazione/conversione documenti (via Word Automation Services), ecc…

Una volta effettuato il deploy della solution ed attivata la feature nella Central Administration, in System Settings troverete un nuovo gruppo: Ingo Karstein’s SharePoint PowerShell Timer Jobs.

System Settings

Le pagine a disposizione sono due, creazione/modifica/cancellazione dei Timer Jobs e history list dei job eseguiti. Le possibili schedulazioni sono le classiche dei Timer Jobs; altre impostazioni consentono di selezionare lo stato del job (attivo/non attivo), il server dove verrà eseguito e ovviamente il nome.

Crea nuovo Timer Job

Una volta definite queste caratteristiche sarà possibile scrivere (o meglio copiare) il nostro script PowerShell. Nel mio esempio ho schedulato, ogni notte alle 23:15, il backup di tutte le site collection. Anche se può sembrare ovvio vi segnalo che non potranno essere eseguiti script che richiedono l’interazione con l’utente (es. input o conferme).

PowerShell script editor

Un’altra caratteristica interessante di questo progetto è che i Timer Jobs creati li troviamo negli stessi elenchi dei Timer Jobs standard (ad esempio in Monitoring > Scheduled Jobs) e possiamo modificare la schedulazione, disattivarli o eseguirli a richiesta.

Scheduled JobsEdit Timer Job

Questo progetto è ancora in beta, al momento in versione 0.1.0.0. Nel caso decideste di utilizzarlo di effettuare prima tutti i test del caso nel vostro ambiente di test. Inoltre ricordo che, come tutti I progetti che si trovano su Codeplex, non è garantito alcun supporto e che eventuali correzioni e bug fixing sono legati alla buona volontà e alla disponibilità dei proprietari del progetto.

Detto questo, il progetto di Ingo mi piace moltissimo sia per cosa riguarda che per come è realizzato, così intregrato a livello di Central Admin. Sicuramente un progetto che seguirò e spero che si evolva, per lo meno, fino ad una versione stabile.

Questo è il link alla pagina del progetto: http://sppowershelltimerjob.codeplex.com/

Questo è il corrispondente post dal blog di Ingo: http://ikarstein.wordpress.com/2011/08/04/sharepoint-powershell-timer-jobs-run-powershell-scripts-in-sharepoint-timer-service-context/

-Riccardo


Nuova casa per il progetto Faceted Search 3.0

Riporto una comunicazione del team del progetto Faceted Search su Codeplex (http://facetedsearch.codeplex.com/Thread/View.aspx?ThreadId=16945 ultimo post). Il file di setup dell’ultima build della diffusa estensione per MOSS 2007 (al momento 3.0. 111709.0) ha cambiato casa, è stato spostato sul sito http://code.msdn.microsoft.com/XSearch. Al vecchio indirizzo http://facetedsearch.codeplex.com è ancora disponibile la build 2.5, completa di codice sorgente.

 Le differenze tra le due versioni sono molte, lascio a voi il “compito” di entrare nei dettagli, vi segnalo giusto due note. La prima è la differente versione delle Enterprise Libraries utilizzate nelle due build. La versione 2.5 utilizza le EntLib 3.1 mentre Faceted Search 3.0 utilizza le EntLib 4.1. La seconda nota riguarda la procedura di setup: “one click install” per quanto riguarda l’ultima build, più articolata quella della versione 2.5.

In fine segnalo una cosa che mi ha fatto penare in molte occasioni prima di avere una risposta “ufficiale” (http://facetedsearch.codeplex.com/WorkItem/View.aspx?WorkItemId=9171). Per utilizzare le “faccette” eseguendo una ricerca dalla web part di ricerca avanzata il Search Center deve essere creato con language pack inglese. Al momento non è garantito il funzionamento su qualunque altra localizzazione.

– Riccardo