Pipindun’ e ove

Ok, non si parla di SharePoint, ma se si parla di cibo il livello di serietà rimane ugualmente alto🙂 Ho scoperto questo piatto fantastico una sera a cena con Igor e Claudio. Si tratta di una ricetta della tradizione contadina Abruzzese, condivido il mio primo tentativo di riprodurla tra le mie quattro mura, ma prima la ricetta.

Peperoni gialli e rossi
uova
olio extravergine di oliva
sale

Pulire i peperoni dai semi, lavare, asciugare e tagliare a listelle o rondelle. In una padella far scaldare l’olio e buttarvi i peperoni fatti a pezzi, lasciando cuocere a fuoco vivace e rivoltando frequentemente, finché non saranno appassiti e avranno preso un po’ di colore. Salare, ma non troppo. Rompere le uova direttamente nella padella sopra i peperoni, salare ancora e con un cucchiaio di legno rimestare quando l’uovo comincia a rapprendersi. Togliere dal fuoco quando l’uovo è ben cotto. Le dosi? Ad occhio ovviamente🙂